Privacy, no al reato se il marito usa in Tribunale le mail della moglie intercettate con kaylogger

L’utilizzo nella separazione esclude il reato di diffusione delle conversazioni carpite con il software, cade anche l’installazione e la captazione fraudolenta se il sistema era stato installato per controllare la figlia minore

2020-11-11T19:32:30+02:00 11 Novembre 2020|

Ultimi post

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031